Dal 1976 realizziamo serramenti e infissi per le vostre abitazioni

E’ molto comune ormai sentire la frase “se lo vogliono i ladri entrano”, vi stupirà però sapere che quando poi si indaga su come si sia verificata l’effrazione nella quasi totalità dei casi, l’abitazione non era dotata di serramenti antieffrazione, e molto spesso nemmeno di antifurti. Un serramento non antieffrazione infatti non da nessuna garanzia di resistenza alle ripetute sollecitazioni anche di un ladro inesperto.
Come riconoscere un serramento antieffrazione?
I serramenti antieffrazione presentano un vetro apposito resistente agli urti, ferramenta in acciaio e serrature con chiusura a chiave o pulsante.

CHE FERRAMENTA UTILIZZIAMO?
Come ditta utilizziamo solamente la ferramenta AGB dimostratasi la migliore soluzione nel settore infissi, qualora si proceda alla realizzazione di un serramento antiscasso vi sono 3 classi principali di scelta:

  • Classe 1: sicurezza base per infissi difficilmente raggiungibili (ad esempio se si abita al terzo o quarto piano), presenta nottolini antistrappo in acciaio che garantiscono resistenza ad i più comuni tentativi di effrazione.
  • Classe 2: adatta a serramenti facilmente attaccabili, presenta nottolini antistrappo a più punti di chiusura, e maniglia a bottone (questo tipo di maniglia presenta un pulsante integrato che va a bloccare il movimento rotatorio della stessa, per mettere in funzione la maniglia è dunque necessario prima premere il pulsante).
  • Classe 3: per chi vuole una sicurezza estrema, come la precedente presenta nottolini antistrappo a più punti di chiusura, e maniglia a bottone, vi è inoltre l’aggiunta di chiusura a doppio gancio, che impedisce qualsiasi tentativo di scardinare l’anta sia per strappo che per sollevamento.

Si consiglia inoltre di abbinare ad ognuna di esse un sistema di allarme messo a disposizione come scelta aggiuntiva, in modo da avere un’ulteriore sicurezza sia nelle ore di sonno che fuori casa.

E PER L’INGRESSO?
Per l’ingresso consigliamo un portoncino blindato designato dal cliente tramite l’ampia gamma di selezione da noi offerta. Lo standard di scelta ricade sul modello Okey TAG 200, questo particolare modello offre un battente bilamierato in acciaio elettrozincato con annessa fascia verticale d’acciaio di rinforzo sul lato della serratura, anta con 8 chiavistelli mobili sul lato della serratura, 5 rostri nel lato cerniere. Possiede inoltre una coibentazione interna, cerniere d’acciaio registrabili sui 3 assi uno speciale sistema d’accoppiamento telaio controtelaio con doppia registrazione, spioncino grandangolare, limitatore d’apertura e lama para-spifferi.

Top